Macchinari per Panifici e Pasticcerie

LINEE DI MASSIMA PER LA REALIZZAZIONE DI UN PANIFICIO

LE ATTREZZATURE PER IL LABORATORIO:

A seconda delle esigenze oggettive si dispone di:

FORNI

- Forni a tubi anulariforno tubi anulari

• adatto per la cottura di tutti i tipi di pane (anche quelli di grande pezzatura), grazie alla sua straordinaria forza e dolcezza di cottura;

• camera di combustione in acciaio speciale refrattario;

• trasmissione del calore attraverso tubi contenenti vapore, evitando il diretto contatto con la fiamma; tubi più fitti nel modulo di bocca;

• fornace in acciaio;piani di cottura in refrattario con camicia d'acciaio;

• riduzione dei consumi fino al 40% circa, grazie al raggiungimento della temperatura in tempi rapidi;

• costruzione modulare, che permette lo spostamento e/o l'allungamento, salvaguardando così l'investimento nel tempo;

• dimezzamento dei costi di installazione;

• massima flessibilità nella produzione: adeguamento rapido a diverse temperature di cottura di prodotti diversi;

• vaporiere in ghisa di generose dimensioni, indipendenti per ogni camera;

• vetri temperati facilmente smontabili; porte dotate di aggancio per telai;

• facciata in acciaio inox AISI304 di grande spessore.

 

- Forni Elettriciforno elettrico

• adatto per la cottura di tutti i tipi di pane, garantisce una perfetta uniformità di cottura;

• riscaldamento elettrico per mezzo di resistenze corazzate poste longitudinalmente sia al cielo sia alla platea di ogni camera;

• temperatura indipendente per ogni camera di cottura;

• vaporiere indipendenti per ogni camera, che garantiscono un'elevata produzione di vapore;

• manutenzione ridotta e di semplice esecuzione anche per personale non specializzato;

• pannello comandi standard elettronico indipendente per ogni camera di cottura, dotato di timer e di programmi di cottura; permette la regolazione indipendente della potenza al suolo e al cielo da 0 a 100%;

• facciata e bocche di infornamento in acciaio inox AISI304, rivestimento perimetrale in acciaio inox AISI430.

forno rotatitivo

 

 

 

 

 

- Forni rotativi

• Ideali per panifici e pasticcerie, il cui aspetto imponente fa capire subito di che pasta sono fatti: forni dal design moderno e prestigioso, pensati per un utilizzo al passo con i tempi e pertanto dotati di strumenti di controllo all'avanguardia che permettono di ottenere prestazioni eccellenti, ma sempre con un occhio di riguardo al risparmio energetico. In definitiva si tratta di una linea di forni progettati specificatamente per utilizzi "pesanti", per cotture a ciclo continuo, perfetti quindi anche per l'industria e per esercizi con cicli di cottura 7/24.

 

 IMPASTATRICI

- Impastatrice a spiraleimpastatrice spirale

• Macchina con struttura portante in acciaio molto robusta. Non necessita di nessuna manutenzione. Trasmissione con cinghie trapezoidali ad alta resistenza, perciò è silenziosissima. La vasca, la frusta, il piantone centrale e tutti i ripari della macchina sono in acciaio inox. L'impianto elettronico digitale è completamente automatico e programmabile. Il cambio dalla prima alla seconda velocità e l'arresto a fine lavoro, si ottiene in automatico, programmabile e memorizzabile dall'operatore. È montata con due motori indipendenti con inversione di marcia della vasca. Per lo svuotamento della pasta con un pulsante si può ruotare la sola vasca lentamente onde facilitare l'estrazione della pasta. Al centro della vasca vi è un piantone che permette di non far riscaldare la pasta durante la lavorazione, ottenendo velocemente un impasto ben ossigenato. Schermo antinfortunistico inox e impianto elettrico in bassa tensione a norme CE.

 

impastatrice forcella

- Impastatrice a forcella

• Abbiamo costruito l'impastatrice a forcella tradizionale con tecnologie e metodi produttivi moderni,utilizzando i materiali migliori, infatti la macchina ha la struttura portante in acciaio. La vasca, la forcella, il parapasta e lo schermo antinfortunio sono in acciaio inox, mentre il raschiatore puliscivasca è in politilene e acciaio inox. Monta di serie un motore a 2 velocità ed è dotata di temporizzatore che ferma la macchina a fine impasto. Tutto l'impianto elettrico è in bassa tensione a 24V., a norme CE. Nel modello da Kg. 50 di serie sono montati due motori indipendenti, con motorea 2 velocità sulla forcella. Abbiamo dato particolare attenzione allo studio dei rapporti di velocità tra vasca e forcella e alla conformazione di quest'ultima, in modo da ottenere degli ottimi impasti.Montano riduttori con ingranaggi messi in bagno d'olio a tenuta stagna, la trasmissione è con cinghie ad alta resistenza, quindi molto silenziosa. Interamente montate su cuscinetti a sfera non necessitano di alcuna manutenzione. Montata su ruote, provvista di freni.

 

 

 - Impastatrice a braccia tuffantiimpastatrice tuffante

o Macchina con la struttura portante totalmente in acciaio. Tutti i meccanismi della testata e della vasca, funzionano con ingranaggi a bagno d'olio. La vasca, i bracci impastatori e lo schermo antinfortunistico sono in acciaio inox. La perfetta conformazione dei bracci impastatori permette di ottenere con la stessa macchina anche impasti piccoli. È adatta per impasti sia di pasticceria che di panificio. L'impianto elettrico è a bassa tensione con temporizzatore a norme CE. I modelli da kg. 45/60/90/110 montano di serie motori a due velocità. I modelli più grossi montano motori a due velocità solo se richiesti. Refrigeratore d'acqua, viene usato per equilibrare la temperatura dell'impasto.

 

 

 

SPEZZATRICI

spezzatrice- Spezzatrici manuali taglio esagonale e rotondo

• Sono macchine molto robuste, ideali per spezzare la pasta, funzionamento manuale semplice e veloce. Non producono nessuno scarto di pasta, e non necessitano di alcun tipo di manutenzione. Ogni singolo modello spezza diverse grammature, senza alcuna regolazione, in quanto la macchina spezza la pasta che è stata inserita in 37/19 pezzi con lo stesso peso e forma. Produzione: 2.000/4.000 pezzi/ora secondo il modello.

 

- Spezzatrici automatiche taglio esagonale

• Il funzionamento della spezzatrice è di tipo meccanico completamente automatico. Abbassando il coperchio della macchina, inizia il ciclo di pressatura e taglio. In cinque secondi compie un ciclo di lavorazione automaticamente. Il coltello e tutte le parti a contatto con la pasta sono in acciaio inox. I pistoni sono in Derlin per evitare l'attaccamento della pasta. È completa di due regolatori di pressione:il primo meccanico per variare la forza di pressatura della pasta; il secondo elettronico per regolare a piacimento il tempo di pressatura della pasta, ottenendo sempre ottimi risultati di pressatura anche con tipi di pasta delicati. Impianto elettrico in bassa tensione a norme CE. Viene costruita : - con taglio esagonale: 2 modelli a 37 divisioni e 1 modello a 19 divisioni; - con taglio quadrato, con lame e funzionamento idraulico: 2 modelli a 20 divisioni. Produzione : 3.000/6.000 pezzi/ora.

 

- Formatrice con ritornoformatrici

o La Formatrice è una macchina di nuova concezione, semplice ed efficiente, in grado di garantire un'ottima lavorazione del prodotto. Il tappeto di introduzione porta la pasta nei cilindri inox, l'apertura regolabile permette una lavorazione molto soffice e graduale della pasta. I tappeti grazie alla loro velocità differenziata consentono un ottimo arrotolamento del panino con peso variabile da 20 a 1300 gr. in diversi formati (es. banane,biovette, mantovane, ecc.). è corredata di dispositivo antiscarto dei pezzi avvolti. Un apposito comando permette una grossa apertura del tappeto superiore in modo che si possa cilindrare e laminare pezzi di pasta con peso massimo di 3 kg. Completa di scivolo in acciaio inox per il ritorno dei pezzi e di cassetti recupero pasta in acciaio inox. È montata su ruote per facilitare la movimentazione. L'impianto elettrico di comando è alimentato in bassa tensione, provvisto di dispositivo antinfortunistico,costruita a norme CE.

macinapane

 

- Macinapani verticale

• Si producono in due modelli:

• Tipo Grosso Industriale: Macina per forza centrifuga. È completo di tre reti intercambiabili di diverse misure per ottenere diverse granulazioni di pane macinato. Monta un motore da HP 3 a2800 giri, ha l'impianto elettrico corredato di magnetotermico a norme CE, per salvaguardare il motore. È completo di dispositivo antinfortunistico. Produzione oraria: kg. 120.

• Tipo Piccolo: Macina con una ventolina per forza di gravità. Monta un motore da HP 1 a 2800 giri, ha l'impianto elettrico corredato di magnetotermico a norme CE, per salvaguardare il motore. È completo di dispositivo antinfortunistico. Produzione oraria: kg. 50

 

 

 

{showhide title="LOCALI NECESSARI..." template="strong" changetitle="Chiudi" mousetitleistitle=true closeonclick=true titleasspan=true}

1. Laboratorio di produzione

2. Deposito materie prime

3. Deposito farine

4. Vendita (se prevista la vendita diretta al consumatore finale)

5. Spogliatoio addetti

6. Servizio/i igienici destinati agli addetti (compresi i titolari) {/showhide}

{showhide title="DISPOSIZIONE LOCALI E ATTREZZATURE..." template="strong" changetitle="Chiudi" mousetitleistitle=true closeonclick=true titleasspan=true}

In linea generale, la disposizione dei locali e delle attrezzature, in particolare del locale laboratorio e delle relative attrezzature, deve consentire di organizzare il lavoro secondo il principio della "marcia in avanti" partendo dalla punto/zona ricezione merci sino al punto di uscita dei prodotti finiti cercando di evitare incroci tra percorsi ed operazioni "sporche" e percorsi ed operazioni "pulite".

Tutti i locali devono essere sufficientemente ampi al fine di evitare l'ingombro di attrezzature e affollamento degli addetti, realizzati in modo di consentire una facile pulizia e devono essere adibiti esclusivamente agli usi a cui sono stati destinati.

Le attrezzature devono essere installate in modo di consentire adeguata pulizia e sanificazione delle attrezzature stesse e del locale in cui sono installate.

In relazione all'effettiva entità dell'attività svolta, non sempre è indispensabile disporre di locali separati per "deposito farine" e "deposito materie prime" ma può essere sufficiente disporre di spazi, anche in uno stesso locale, sufficientemente ampi e nettamente separati.{/showhide}

{showhide title="LOCALI LABORATORIO DI PRODUZIONE..." template="strong" changetitle="Chiudi" mousetitleistitle=true closeonclick=true titleasspan=true}

REQUISITI:

- le pareti dovranno essere piastrellate o rivestite con materiale liscio, lavabile e disinfettabile sino a m 2 di altezza

- il pavimento dovrà essere lavabile e con pendenza verso un tombino sifonato dotato di griglia a maglie fini

- i raccordi tra parete - parete e pavimento

- pareti dovranno avere sagoma curva (concava)

- pareti e pavimento dovranno essere di colore chiaro. La posa della piastrellatura dovrà avvenire riducendo al minimo indispensabile la dimensione delle fughe

- le porte e gli infissi dovranno avere superfici lisce e di facile pulizia

le aperture verso l'esterno dovranno essere dotate di zanzariere

DOTAZIONE

- lavelli con acqua corrente calda e fredda separati per lavaggio alimenti e stoviglie (se necessario)

- contenitore/i per rifiuti in materiale lavabile dotato/i di coperchio con apertura a pedale

- idonei armadi per riporre gli utensili

- piani di lavoro in materiale liscio lavabile e disinfettabile. Gli eventuali taglieri devono essere in materiale liscio e non devono presentare scalfitture o incisioni in cui lo sporco potrebbe insinuarsi

- attrezzature frigorifere in materiale di facile pulizia, di capienza adeguata all'attività svolta e dotati di termometro

- Gli alimenti devono essere conservati in contenitori chiusi o comunque protetti per evitare contaminazioni crociate

- tutte le attrezzature (utensili, stoviglie, contenitori, piani di lavoro, frigoriferi ecc) dovranno essere in materiale idoneo al contatto con alimenti

- Forno di cottura dovrà essere dotato di condotto di espulsione fumi e vapori di cottura indipendente e sfociante a tetto in posizione tale da non interferire con eventuali aperture di ventilazione naturali o artificiali. Se trattasi di apparecchio alimentato a gas, il locale ove è installato deve disporre di presa d'aria diretta con l'esterno di superficie adeguata alla potenzialità di tutti gli apparecchi di combustine presenti (oltre al forno anche eventuali caldaie per riscaldamento e/o produzione acqua calda ecc.) {/showhide}

{showhide title="DEPOSITO MATERIE PRIME E DEPOSITO FARINE..." template="strong" changetitle="Chiudi" mousetitleistitle=true closeonclick=true titleasspan=true}

REQUISITI

- dovranno essere ad uso esclusivo dell'esercizio

- il pavimento dovrà essere ben connesso e le pareti intonacate,

- dovranno essere aerati e le superfici apribili dovranno essere dotate di zanzariere

- l'ingresso delle materie prime dovrà avvenire senza transitare dal laboratorio di produzione.

DOTAZIONE

- dovranno disporre di scaffali o altri mezzi di facile pulizia ed idonei a conservare gli alimenti sollevati da terra {/showhide}

{showhide title="LOCALE VENDITA..." template="strong" changetitle="Chiudi" mousetitleistitle=true closeonclick=true titleasspan=true}

REQUISITI

- deve avere accesso diretto dalla pubblica via o di uso pubblico

- le attrezzature e le eventuali scaffalature devono essere disposte in modo che gli spazi liberi per la circolazione abbiano una larghezza di almeno 1 m.

DOTAZIONE

- bancone e/o vetrine espositive refrigerati e dotati di termometro facilmente leggibile dall'esterno

- contenitori per rifiuti in materiale lavabile dotati di coperchio con apertura a pedale

- utensili, superfici e contenitori in materiale idoneo al contatto con alimenti e facilmente lavabili e disinfettabili

- idonei armadietti/contenitori/sistemi per conservare le attrezzature, gli alimenti, i contenitori al riparo dalla polvere - segue -

Se il retro banco viene dotato di pedana la stessa dovrà essere realizzata in materiale di facile pulizia e lavabile e dovrà essere facilmente rimuovibile per consentire la pulizia della zona sottostante

Gli eventuali alimenti esposti e non confezionati devono essere protetti dal contatto con il pubblico, dalla polvere e dagli insetti e conservati, a seconda del tipo di alimento, in contenitori (alimenti che possono essere conservati a temperatura ambiente) o in vetrine refrigerate dotate di termometro facilmente leggibile dall'esterno.

Vendita pane

- i vari tipi di pane devono essere collocati in scomparti o recipienti separati al riparo del pubblico

- ogni scomparto/recipiente deve recare un cartellino corrispondente al pane contenuto e riportante tipo di pane e prezzo. Gli ingredienti possono essere riportati sul cartellino stesso oppure su apposito registro facilmente visibile e consultabile dai clienti.

- il pane sfuso deve essere pesato su apposita bilancia oppure avvolto in involucro in materiale idoneo

- Vendita pane ottenuto da pane parzialmente cotto o surgelato

il pane pronto per il consumo ottenuto da pane parzialmente cotto o surgelato deve essere esposto per la vendita confezionato ed in etichetta, oltre alle indicazioni specificate al punto precedente, deve essere indicata tale condizione. {/showhide}

{showhide title="SERVIZI IGIENICI Addetti..." template="strong" changetitle="Chiudi" mousetitleistitle=true closeonclick=true titleasspan=true}

REQUISITI e DOTAZIONE

- dovranno essere dotati di:

riscaldamento

pareti rivestite con materiale lavabile sino ad un'altezza di m 2,

lavabo munito di rubinetteria a comando non manuale, preferibilmente a pedale, --- distributore di sapone ed asciugamani non riutilizzabili, antibagno con porta di accesso a ritorno automatico. La separazione tra bagno ed antibagno dovrà essere realizzata a tutta parete. L'antibagno può essere a servizio di uno o più servizi igienici. Nel caso di antibagno comune a più servizi igienici, può essere installato un unico lavabo con relativa dotazione nell'antibagno stesso.

Numero Servizi Igienici Addetti

il loro numero varia in relazione al numero degli addetti

Sino a 3 addetti

n. 1 servizio igienico

Da 3 a 10 addetto

n. 2 servizi igienici distinti per sesso

Da 11 a 40 addetti

n. 3 servizi igienici distinti per sesso{/showhide}

{showhide title="SPOGLIATOIO.." template="strong" changetitle="Chiudi" mousetitleistitle=true closeonclick=true titleasspan=true}

REQUISITI e DOTAZIONE

Dovrà essere dotato di un armadietti a doppio scomparto: uno per ciascun operatore.

E' preferibile che l'accesso allo spogliatoio avvenga senza dover transitare necessariamente dal laboratorio di produzione

E' ammesso posizionar

e gli armadietti nell'antibagno del servizio igienico purché sia ad uso esclusivo del personale addetto e sufficientemente ampio per contenere tutti gli armadietti necessari.{/showhide}